I prezzi esposti sono IVA inclusa.

Produzione vino e accessori

Il controllo dell’andamento della maturazione del’uva è essenziale per riuscire a determinare l’epoca di raccolta in funzione del vino che si vuole o si può ottenere. Al termine dell’invaiatura (quando l’acino passa dalla fase erbacea a quella della maturazione con la colorazione della buccia in giallo o rosso) si consiglia di eseguire due controlli settimanali per determinare alcuni importanti fattori del processo di maturazione. Eseguire una campionatura utilizzando pezzi di grappolo o acini presi sempre dalle stesse viti o nella stessa zona di vigneto. Spremere quindi il campione d’uva e, utilizzando il mostimetro o il rifrattometro, determinare:

1)   Gradazione zuccherina. 2)   Acidità totale e Ph.

Vini bianchi leggeri. Raccogliere l’uva prima della completa maturazione. Acidità totale superiore a 7 gr/litro. Gradazione zuccherina inferiore a 17° Babo.

Vini bianchi strutturati. Attendere la completa maturazione dell’uva. Acidità tortale tra 5 e 6 gr/litro. Gradazione zuccherina superiore a 20° Babo

Vini rossi leggeri. Raccogliere l’uva prima della completa maturazione. Acidità totale superiore a 6,5 gr/litro. Gradazione zuccherina inferiore a 18° Babo.

Vini rossi da invecchiamento. Attendere la completa maturazione dell’uva. Acidità totale superiore a 5 gr/litro.

Valori di acidità molto bassi e di Ph elevati nelle uve rosse possono causare problemi fermentativi.

Ordina per: